A cosa serve la noia? - Psicologo Milano
4 semplici modi per aumentare la tua autostima
10 novembre 2013
Pokémon: quando l’educazione passa attraverso i media
10 novembre 2013
Mostra tutto

A cosa serve la noia?

Il mio parere: in un contesto in cui dobbiamo produrre e non ci si può fermare mai un minuto questo articolo si pone in maneira intelligentemente controcorrente.

La noia, in effetti, ha una sua utilità… per alcuni la difficoltà sta nel riuscire ad apprezzarla…

Voto articolo: 7/10

Tratto dall’articolo:

“La noia serve a liberare la mente, stimolando attenzione e creatività.

Superato il disagio iniziale, i momenti di noia ci spingono a prendere in considerazione tutto ciò che abbiamo a portata di mano, per poi scegliere a cosa dedicarci.

Il “diritto alla noia” è un problema sociale, economico, filosofico. Spesso i momenti di ozio si presentano quando siamo da soli: apprezzarli significa gestire anche la solitudine.

Abilità che tutti stiamo perdendo e che non coltiviamo nei bambini e nei ragazzi, avvezzi come sono a riempire tutti i vuoti con tv o computer.

Che fare? Ognuno di noi dovrebbe ricavarsi un’ora al giorno per non fare nulla e rigenerare la mente.

Ci si arriva gradualmente, cominciando con pochi minuti.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on www.focus.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.