Addestramento al pensiero concreto come auto-cura per la depressione - Psicologo Milano
Maltrattamenti infantili e tendenza all’ autocritica in amore
10 novembre 2013
6 Posizioni “non verbali” per sviluppare la creatività
10 novembre 2013
Mostra tutto

Addestramento al pensiero concreto come auto-cura per la depressione

Davanti alla depressione è di fondamentale importanza trovare la forza di cambiare il proprio pensiero, solitamente arrendevole, per renderlo invece capace di reagire rispetto a ciò che ci circonda.

Alcuni ricercatori grazie a un training di soli due mesi avrebbero prodotto un cambiamento dello stile di pensiero e una parziale riduzione della sintomatologia depressiva in soggetti di umore depresso.

Voto articolo 8/10

Luca Mazzucchelli

Tratto dall’articolo

L’obiettivo generale del training è di insegnare ad essere più specifici quando si riflette su un problema; questo infatti sembra ridurre le difficoltà iniziali di problem solving, il conseguente rimuginio, il brooding e infine l’umore depresso.

In media, i pazienti che hanno seguito il trattamento con antidepressivi e le visite regolari con il medico di base non sono migliorati nella sintomatologia depressiva, mentre quelli che avevano integrato con gli esercizi di rilassamento sono migliorati di più.

Tuttavia solo i pazienti che hanno seguito il “Concreteness training” hanno ridotto significativamente l’intensità dei pensieri negativi legati alla ruminazione.

Leggi tutto l’articolo

See on www.stateofmind.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.