Amore online: relazioni reali con match virtuali? - Psicologo Milano
9 cose che non sapete sui sogni…
10 novembre 2013
Preoccupazioni: perchè ci preoccupiamo?
10 novembre 2013
Mostra tutto

Amore online: relazioni reali con match virtuali?

Il mio parere: se una coppia su 8 negli stati uniti si è conosciuta online, evidentemente il passaggio dal virtuale al reale è cosa fattible e concreta.

Nonstante questa realtà, tuttavia, devo sottolineare quella che è il lato a mio avviso più preoccupante che evidenza chi si rivolge a internet per conoscere persone di sesso opposto: la paura della relazione.

E’ vero: ogni tanto ci si rivolge  a internet solo perchè si pensa che ci siano più persone a disposizione, ma io noto – soprattuto in chi si rivolge esclusivamente all’online come motore di ricerca di relazioni – che questa modalità di entrare in contatto con gli altri risponde a una paura specifica di entrare in rapporto con loro.

E’ quindi internet un’arma a doppio taglio, e dipende da cosa una persona ne fa la sua utilità o collusione con alcuni tratti patologici: se come strumento per un aggancio concreto e reale, o se come un modo per procrastinare continuamente il mettersi in gioco nella relazione sentimentale…

Voto articolo: 8/10

Tratto dall’articolo:

“Cosa offrono in più, rispetto alla relazione tradizionale, gli strumenti informatici?

  1. Le nuove tecnologie permettono di entrare in contatto con una quantità di persone che normalmente non potremmo mai incontrare. Secondo i dati di Finkel (2012), il 30% della popolazione mondiale utilizza internet regolarmente. Tradotto in termini di incontri virtuali, significa che tutti noi siamo esposti all’incontro online con quasi 2 milioni di persone.
  2. I siti web di incontri virtuali permettono alle persone di comunicare, parlare, mandarsi messaggi privati o visualizzare foto prima ancora di incontrarsi. La propria pagine web diventa un luogo di presentazione personale e di promozione di sé.
  3. Il matching: la novità delle nuove generazioni di siti dediti agli incontri online, sta nel fatto che essi non si limitano esclusivamente a offrire la possibilità di connettersi con altre persone, bensì promettono di trovare LA persona giusta.
Certamente, scegliere e rimanere in una relazione a lungo termine con una persona è impresa assai ardua da predire.
Le coppie, una volta nate, infatti, agiranno come diadi e il loro successo dipenderà da come i partner sapranno affrontare le crisi che si presenteranno.
È l’interazione che conta, ciò che ognuno porta nello spazio comune della coppia, che determinerà l’evoluzione della coppia stessa e che può essere scoperto solamente dopo che la coppia si è formata.”

See on www.stateofmind.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.