Cancrini: Una arcicasa per ENPAP - Psicologo Milano
Professioni non regolamentate: è ora di cambiare strategia?
19 dicembre 2012
Siamo i ragazzi di oggi: multiculturalità in Milano
3 gennaio 2013
Mostra tutto

Cancrini: Una arcicasa per ENPAP

Enpap Corsera pag12 5-feb-2012Riporto di seguito un breve articolo uscito il 16 dicembre su L'Unità (pag 18, edizione nazionale) a firma di Luigi Cancrini, dove spiega in maniera molto semplice la situazione che si sta creando in questi giorni in ENPAP.

Una arcicasa per l'Ente nazionale degli psicologi

Ancora nei giorni scorsi i giornali riferivano che il senatore Riccardo Conti, il coordinatore del Pdl Denis Verdini e il presidente dell'Enpap Angelo Arcicasa, sono indagati dalla Procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sulla plusvalenza da 18 milioni di euro legata alla compravendita dell'immobile di Fontana di Trevi.

Eppure, nonostante i guai giudiziari, Arcicasa si ricandida alla presidenza dell'Enpap.

Enpap Corsera pag12 5-feb-2012Riporto di seguito un breve articolo uscito il 16 dicembre su L’Unità (pag 18, edizione nazionale) a firma di Luigi Cancrini, dove spiega in maniera molto semplice la situazione che si sta creando in questi giorni in ENPAP.

Una arcicasa per l’Ente nazionale degli psicologi

Ancora nei giorni scorsi i giornali riferivano che il senatore Riccardo Conti, il coordinatore del Pdl Denis Verdini e il presidente dell’Enpap Angelo Arcicasa, sono indagati dalla Procura di Roma nell’ambito dell’inchiesta sulla plusvalenza da 18 milioni di euro legata alla compravendita dell’immobile di Fontana di Trevi.

Eppure, nonostante i guai giudiziari, Arcicasa si ricandida alla presidenza dell’Enpap.

Che ne pensi? È affetto anche lui da «berlusconismo»? Il presidente dell’Enpap (che sarebbe l’Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi italiani), dal nome profetico di Arcicasa, acquista un palazzo nel centro di Roma per gli uffici dell’Ente.

Lo paga 42 milioni di euro non sapendo (è la sua versione) o sapendo bene (è l’ipotesi accusatoria dei pm che lo hanno iscritto nel registro degli indagati per «truffa aggravata» insieme al venditore, il senatore Pdl Riccardo Conti) che quel palazzo è stato acquistato, poche ore prima, a un prezzo inferiore di circa 14 milioni.

I magistrati indagano e il dubbio verrà sciolto, sul piano giudiziario nei prossimi mesi. La cosa incredibile, tuttavia, è che Arcicasa abbia avuto il coraggio un mese fa di ricandidarsi alla presidenza dell’Ente.

Ammettendo infatti che la truffa non ci sia stata (lui dice di no e si difenderà in Procura prima che, eventualmente, in giudizio) e che si sia trattato solo di dabbenaggine, di incompetenza o di superficialità (chi di noi comprando una casa non fa visionare da un notaio di fiducia l’atto di acquisto precedente?) una persona normale si sarebbe dimessa, infatti nel momento stesso in cui vede la trappola in cui è caduto mentre Arcicasa si è dimesso solo nel momento in cui i magistrati hanno formalizzato le loro accuse.

Facendo, quale che sia il motivo di questa sua insistenza, una pessima figura di fronte ai professionisti di cui così male ha amministrato i soldi.

 

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.