Come imparare a dire di no... - Psicologo Milano
Sindrome dell’impostore: quando nessun successo sembra meritato
10 novembre 2013
Vademecum per i giovani papà…
10 novembre 2013
Mostra tutto

Come imparare a dire di no…

Il mio parere: mi piace lo stile di scrittura di questa collega e trovo che riesce a parlare di concetti importanti in maniera semplice e concreta.

Concordo molto con il fatto che dire “no” assuma connotati talvolta negativi aprioriticamente, mentre in realtà puyò diventare una forma di onostà e rispetto verso se stessi e gli altri.

Suggerisco la lettura dell’aritcolo per intero, riporto qui solo la parte finale, dove si danno alcuni suggerimenti per imparare a dire “no”, utili a mio avviso forse più ai “patologici” del “sì” che alle persone nella norma.

Voto articolo 9/10

Tratto dall’articolo:

  1. Iniziamo a rispondere con un chiaro, fermo e udibile “No”.
  2. Non ci scusiamo e soprattutto non ci giustifichiamo. Forniamo solo le nostre ragioni ricordando a noi stessi che abbiamo il diritto di dire “No”.
  3. Dopo il rifiuto, cambiamo argomento: non aspettiamo di essere persuasi a cambiare idea.
  4. Se dobbiamo ancora decidere cosa rispondere, chiediamo maggiori informazioni riguardo alla richiesta che ci viene fatta.
  5. Riconosciamo quando siamo insicuri della nostra decisione e prendiamoci tempo per riflettere.
  6. Riconosciamo a noi stessi il diritto di chiedere tempo per pensare, prima di concordare o prendere decisioni.
  7. Riconosciamo quando realmente vogliamo tornare sulle nostre decisioni.
  8. Riconosciamo a noi stessi il diritto assertivo: “Ho il diritto di riflettere e di cambiare idea”.
  9. Ricordiamoci sempre che possiamo cambiare opinione. 
  10. Impariamo ad essere chiari e specifici con gli altri. Ad esempio: “Non sono sicuro. Mi piacerebbe rifletterci. Ti chiamerò domani pomeriggio per farti sapere”.

See on psicologoinfamiglia.myblog.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.