Depressione post-parto: quando colpisce anche i papà - Psicologo Milano
Tumori e psicologia: le frasi da non dire mai ad un malato
10 novembre 2013
Depressione: a rilevarla sarà un esame del sangue
10 novembre 2013
Mostra tutto

Depressione post-parto: quando colpisce anche i papà

Tratto dall’articolo:

Si tratta in realtà di due eventi diversi, non associabili tra loro se non per un elemento: il cambiamento radicale che un bebé porta nella vita (sentimentale, lavorativa ed economica) di una coppia.

La depressione post-parto femminile nasce da uno scompenso ormonale grave, la depressione post-parto maschile si basa invece su un forte senso di ansia e inadeguatezza, e di confronto continuo.

I papà sono quelli che, dopo la nascita di un figlio, vengono subito messi da parte. Dalla compagna, che si dedica al bimbo, dal bimbo che dipende soltanto dalla madre, dai parenti che si premurano verso la povera donna affaticata e lasciano il marito a sé.

Anzi spesso lo interpellano solo per caricarlo di responsabilità (“aiuta tua moglie, stalle vicino, falla sentire serena”) che vanno ad aggiungersi a quelle già presenti (lavorare di più per garantire una buona vita al nuovo venuto, bilanciare lavoro e vita da papà, ecc.).

 

Leggi tutto l’articolo

See on benessere.guidone.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.