Dieci cose che le persone felici fanno in modo diverso - Psicologo Milano
Idee Natale – 4 Libri di psicologia da non perdere assolutamente
10 novembre 2013
Ecco 10 consigli per migliorare la tua creatività
10 novembre 2013
Mostra tutto

Dieci cose che le persone felici fanno in modo diverso

  1. Costruiscono una fitta rete sociale. Le persone felici restano in contatto con i loro familiari, la gente dei loro quartieri, le loro comunità religiose e i loro ambienti sociali. 
  2. Si impegnano in attività commisurate alle loro forze, ai loro valori e al loro stile di vita.
  3. Professano la gratitudine. La gratitudine giova alla salute. Ti aiuta ad affrontare i traumi e lo stress, aumenta l’amor proprio e l’autostima facendoti apprezzare le tue conquiste, e spesso aiuta a dissolvere le emozioni negative. 
  4. Adottano un approccio ottimista.
  5. Sanno che fare del bene fa bene. Le persone felici aiutano gli altri dedicando del tempo al volontariato. Le ricerche mostrano una stretta correlazione tra l’altruismo da un lato e il benessere, la salute e la longevità dall’altro. 
  6. Sanno che la ricchezza materiale è solo una piccola parte dell’equazione.
  7. Sviluppano strategie salutari per far fronte alle difficoltà.
  8. Si concentrano sulla salute. Le persone felici si prendono cura della loro mente e del loro corpo, e riescono a gestire le tensioni. 
  9. Coltivano emozioni spirituali.
  10. Hanno degli obiettivi. Lavorare per raggiungere obiettivi che abbiano un senso per la propria vita è la strategia più importante tra quelle adottate dalle persone felici. 

Leggi tutto l’articolo

See on www.huffingtonpost.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.