Ecco i mestieri da psicopatici: avvocati, chirurghi e giornalisti - Psicologo Milano
6 regole per un brainstorming di successo
10 novembre 2013
La resilienza: cos’è e come incrementarla
10 novembre 2013
Mostra tutto

Ecco i mestieri da psicopatici: avvocati, chirurghi e giornalisti

Kevin Dutton ha stilato la top ten dei mestieri che attirano persone con disturbi della personalità mettendo al top delle “professioni da psicopatici” gli amministratori delegati.


Seguono gli avvocati e gli impiegati nei mezzi di comunicazione radiofoinica e televisiva. I giornalisti sono al sesto posto, preceduti dai chirurghi e questi ultimi dai venditori. Al settimo posto troviamo le forze dell’ordine, poi gli ecclesiastici, a seguire chef ed impiegati statali.


Tra i mestieri associati con tratti meno vicini a quelli di uno psicopatico ci sono invece quelli legati all’assistenza agli altri, per esempio insegnanti, infermieri, terapisti.


L’esperto ha stilato la classifica dei “mestieri psicopatici” facendo un’indagine online cui hanno risposto circa 5500 persone che hanno compilato un questionario per verificare alcuni tratti della loro personalità e detto quale lavoro facessero.

Luca Mazzucchelli – www.psicologo-milano.it‘s insight:

Quello dello psicologo è un lavoro che può portare a molte controindicazioni (il burn out è molto frequente nella mia professione), ma il tratto della psicopatia non direi che è tra i più diffusi…

Certo chi sceglie di fare questa professione, spesso, è perchè vuole risolvere delle proprie ferite personali.

See on www.ilgiornale.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.