I genitori litigano troppo? L'educazione del figlio spetta al tutore - Psicologo Milano
elaborazione del lutto
Il rifiuto all’elaborazione del lutto e le sue tappe
15 febbraio 2011
La psicologia del parcheggio
27 febbraio 2011
Mostra tutto

I genitori litigano troppo? L’educazione del figlio spetta al tutore

Publico con piacere una riflessione della collega Cecilia Pecchioli Catelani in merito a un servizio del TG3 che racconta una vicenda accaduta in Italia sull'affidamento condiviso.

I genitori litigano troppo? L'educazione del figlio spetta al tutore

 

Publico con piacere una riflessione della collega Cecilia Pecchioli Catelani in merito a un servizio del TG3 che racconta una vicenda accaduta in Italia sull’affidamento condiviso.

I genitori litigano troppo? L’educazione del figlio spetta al tutore

 
Quando ci troviamo in regime di separazione giudiziale, spesso capita che i genitori siano in uno stato di conflitto tale che i figli diventano il “mezzo” privilegiato per rivalersi e colpire la controparte. I genitori sono talmente accecati da odio e rancore reciproco, che non si rendono conto di quanta sofferenza provochino nei loro bambini, tirati da una parte all’altra, spesso costretti a scegliere tra il padre e la madre in una condizione di forte pressione psicologica.
La scelta della Corte di Cassazione di affidare i figli ai servizi sociali in contesti come questo è molto estrema e forse eccessiva, se consideriamo il fatto che privare ai figli le figure genitoriali è forse più traumatico rispetto all’essere in mezzo a diatribe. Perché dover arrivare ad una decisione del genere?
Il servizio del TG3 apre le porte a numerose riflessioni, ponendo al centro della questione il fatto che quando una coppia decide di separarsi deve essere in grado di scindere il legame coniugale dal proprio ruolo genitoriale.  Anzi, è in situazioni del genere che il proprio essere genitore deve consolidarsi in maniera più solida, proprio per non privare i figli dei loro fondamentali punti di riferimento.
Forse, per evitare di arrivare a decisioni così drastiche e dolorose, sarebbe interessante e utile proporre un’educazione genitoriale che permetta ai coniugi in separazione di ritrovarsi e riconoscersi reciprocamente come genitori.
Perché svanisce il ruolo di marito e moglie, ma quello di padre e madre non deve fare la stessa fine.


Cecilia Pecchioli Catelani

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.