Gelato, personalità e “scioglimento del Super-Io” - Psicologo Milano
Relazioni tossiche: rischio per la salute come il junk food…
10 novembre 2013
La foto su Facebook racconta da dove vieni
10 novembre 2013
Mostra tutto

Gelato, personalità e “scioglimento del Super-Io”

Il mio parere: in un mondo che fa di tutto per crere notizie anche dove non ci sono, mi sembra che questo articolo della collega Silvia Bianconcini riporti un po’ la discussione a livelli di normalità.

Con il suo senso dell’umorismo che la contraddistingue da tempo, Silvia ci aiuta a riflettere su come alcuni articoli ci stiano facendo toccare il limite del buonsenso, nuocendo a mio avviso in grande misura alla categoria psicologie e alla scienza psicologica in generale.

Voto articolo: 9/10

Tratto dall’articolo:

“Dimmi che gelato vuoi e ti dirò chi sei”, annuncia entusiasta l’articolo che ho letto ieri. Sissignori, il gelato rivela la nostra personalità in modo ineluttabile: “chi mangia lo stecco è una persona intraprendente”, “Il biscotto è simbolicamente un surplus di nutrimento affettivo, chi lo sceglie ha bisogno di essere rassicurato”, chi ama la pralina “non si impegna”.

La personalità è un affare parecchio complesso. Chi pensa di poterla descrivere sulla base di pochi indizi o, peggio, di un solo indizio: o non fa lo psicologo e non sa quel che dice, e in tal caso non gliene si può certo fare una colpa; oppure se fa lo psicologo deve riaprire qualche libro dei tempi dell’università, e farlo al più presto.

Dato che magari qualcuno prende questi articoli davvero come oro colato, ci tengo a specificare due cose: primo, gli psicologi seri non tracciano profili di personalità in questo modo superficiale e sommario.

Ci mettono molto più tempo di quello che serve a informarsi sul gelato preferito (eh, già: gli psicologi non sono degli indovini) e sanno che la personalità è in continuo divenire, quindi evitano di fare affermazioni drastiche e definitive.

Secondo: se vi piace un tizio che ha l’unica colpa di mangiare praline non mollatelo, per carità! Tenetevelo, e lasciategli godere le sue praline in santa pace.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on psicobufale.wordpress.com

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.