I «genitori-chioccia» generano figli ansiosi - Psicologo Milano
I vantaggi dell’essere gentili
10 novembre 2013
Fail fast: 11 verità da ricordare dopo un errore o fallimento
10 novembre 2013
Mostra tutto

I «genitori-chioccia» generano figli ansiosi

Il mio parere: sempre più genitori con le migliori intenzioni finiscono per produrre i peggiori effetti. 

Questo è un peccato perchè i figli devono pagare poi uno scotto troppo grande nel corso della loro crescita, e questa conseguenza è dovuta principalmente agli effetti delle insicurezze che i genitori riversano su di essi.

Voto articolo: 8/10

Tratto dall’articolo:

“Ricercatori del Centro di Salute Emotiva dell’ Università Macquaire di Sidney hanno condotto uno studio su 200 bambini.

Ai bambini veniva richiesto di eseguire una serie di esercizi con le mamme accanto.

Le mamme erano tenute ad aiutare solo se era necessario, ad osservare il proprio comportamento e quello del bambino, e a rispondere a domande quali «Vesto mio figlio anche se è capace di farlo da solo?».

Risultato: i figli delle mamme che aiutavano troppo, anche quando il bambino non ne aveva bisogno, sembrano essere più ansiosi e inibiti, più riluttanti ad aprirsi e a esplorare situazioni nuove.

E, naturalmente, i figli di genitori più ansiosi, sono più ansiosi.

Ansia ed eccessivo coinvolgimento materno, dicono i ricercatori, predicono in maniera significativa una diagnosi clinica di ansia più avanti negli anni.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on www.corriere.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.