Il linguaggio aiuta a gestire la rabbia infantile - Psicologo Milano
Litigare fa bene, anche ai bambini
10 novembre 2013
Era digitale: come non perdersi
10 novembre 2013
Mostra tutto

Il linguaggio aiuta a gestire la rabbia infantile

Se le esplosioni di rabbia sono naturali tra i bambini, che più sono piccoli e più hanno difficoltà a sopportare tutto ciò che ostacola la soddisfazione dei loro bisogni o desideri, imparare a controllare le emozioni e a gestire la frustrazione è una tappa importante della loro crescita.


Secondo uno studio pubblicato su Child Development, le competenze linguistiche aiutano i più piccoli a sviluppare maggior autocontrollo. Abilità che si acquisisce imparando a esprimere con le parole tristezza, collera, disagio, paura. Riconoscere e verbalizzare il proprio stato d’animo, infatti, è utile per canalizzare l’aggressività.


I bambini che imparano a parlare precocemente e bene riescono meglio a esprimere i propri bisogni con le parole, a pensare prima di agire, anche alle regole (“mamma ha detto di aspettare”), e a spostare l’attenzione dall’oggetto o dall’attività desiderata. Insomma, manifestano maggior capacità di autocontrollo.


Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli – www.psicologo-milano.it‘s insight:

Come a dire che se non abbiamo le parole per spiegare, allora l’agito prende il sopravvento…

E questo a mio avvisoè vero per la rabbia infantile ma anche per quella adulta.

See on www.corriere.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.