Il porno è come la droga? - Psicologo Milano
Scoperte le canzoni che salvano la vita e aumentano il benessere
10 novembre 2013
Narcisismo: Quanto mi amo?… e gli effetti sul colloquio di lavoro
10 novembre 2013
Mostra tutto

Il porno è come la droga?

Il materiale pornografico è oggi più facilmente reperibile rispetto a tempo fa. Questa cosa ha implicazioni importanti non tanto (o non solo) perchè “induce in tentazione”, ma perchè i ragazzi rischiano di abituarsi a vivere a distanza e in ambiente virtuale emozioni, pratiche e contatti che occorre invece vivere sulla propria pelle…

Voto articolo 8/10

Luca Mazzucchelli

Tratto dall’articolo

Molto spesso la pornografia diventa uno stile di vita. Diventa un modo di affrontare le emozioni negative nella propria vita, fornisce euforia. E’ uno sballo, di qualche genere.

Alcuni studi mostrano che 7 ragazzi su 10 vengono accidentalmente esposti alla pornografia online. I ragazzi più probabilmente si avvicinano ad essa, ma anche sempre più ragazze.

E’ una questione chimica: vedere il porno è come spingere un pulsante nel cervello che rilascia reagenti che inducono il piacere. Ma ecco il punto. Più reagenti vengono rilasciati, più ne volete.

Leggi tutto l’articolo

See on www.giornalettismo.com

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.