La mezza eta' inizia a 55 anni. Si e' anziani solo dopo i 70 - Psicologo Milano
Clicca qui e saprai il tuo QI – le psicobufale sono sempre in agguato!
10 novembre 2013
Naufragi: prima le donne e i bambini? No, a sopravvivere di piu’ sono uomini e membri dell’equipaggio
10 novembre 2013
Mostra tutto

La mezza eta’ inizia a 55 anni. Si e’ anziani solo dopo i 70

Il mio parere: immaginiamo il corso della vita come il percorso che compie il sole ogni giorno: una volta raggiunto lo zenit cambiano gli ideali, i valori e ci si rivolge più all’interiorità che all’esterno.

È, questo, un passaggio non necessariamente doloroso: a quanti tramonti mozzafiato avete assistito nella vostra vita?

L’ingresso nella terza età giunge al termine del corso di una vita, ed è proprio il percorso di crescita personale precedente ad influenzare il modo di invecchiare, non viceversa.

Sono le nostre percezioni della vecchiaia, del disagio, delle perdite e della complessità che influenzano la nostra maturazione: alcune persone si sentono vecchie a 30 anni, altre a 40 o 80 anni, oppure solo quando si è sofferenti e dipendenti, e questo varia a seconda di come si guarda la vecchiaia, se come declino o come crescita.

Voto all’articolo 7/10

Tratto dall’articolo

“Quanto dura la mezza età? A cercare di dare un limite temporale a questo periodo della vita è un sondaggio realizzato dal sito inglese di e-learning per adulti Love to learn, che ha intervistato 1000 adulti con età pari o superiore ai 50 anni.

Risultato? La mezza età inizierebbe molto più tardi di quanto si è finora pensato: a 55 anni, secondo quanto indicato dai partecipanti.

Così, se studi precedenti avevano individuato l’inizio della mezza età già a 36 anni, questa ricerca suggerirebbe che l’invecchiamento della popolazione sta cambiando l’approccio al concetto di anzianità nelle persone.

Anche se 7 su 10 dei 50enni intervistati si sono definiti come uomini e donne “di mezza età”, l’età media in cui inizia il periodo di mezzo della vita è stata fissata a 55 anni. Il 19% degli intervistati, poi, ha detto che la mezza età è uno stato d’animo, piuttosto che qualcosa che inizia a una certa età.

Insomma, è proprio attorno ai 50 anni che il benessere psicologico ricomincia a crescere e, secondo una ricerca gli psicologi della Stony Brook University e pubblicata sulla rivista Pnas, a 70 sarebbe addirittura maggiore di quello che si aveva a 18.Viva la mezza età e la vecchiaia.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on news.google.com

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.