La resilienza: cos'è e come incrementarla - Psicologo Milano
Ecco i mestieri da psicopatici: avvocati, chirurghi e giornalisti
10 novembre 2013
Multitasking? Una falsa verità sulla produttività a lavoro
10 novembre 2013
Mostra tutto

La resilienza: cos’è e come incrementarla

La resilienza indica la meravigliosa capacità di reagire alle difficoltà, non dandosi per vinti. Il termine è molto usato nel mondo dei metalli dove sta a significare la flessibilità del rame o del ferro e la loro capacità di resistere agli urti, assorbendoli, magari restando ammaccati, ma senza spezzarsi come potrebbe accade ad altri materiali, vedi il vetro.


La resilienza è soprattutto la “volontà di uscire da una situazione traumatica” senza negare il dolore vissuto, ma sapendo costruire attorno a questo una rinascita, mettendo in campo svariate capacità di adattamento e di apprendimento.


Qualche esercizio per diventare forti

Uno dei primi è quello di abituarsi a disegnare i propri obiettivi, semplici e misurabili, e le tappe per raggiungerli.

Secondo: accettare se stessi esattamente per come si è.

Terzo: trovare immagini mentali che danno piacere e neutralizzano la negatività.

Punto quattro: essere pazienti e gentili con noi stessi utilizzando auto-gratificazioni.

Cinque: trovare nuovi modi positivi per soddisfare i propri bisogni.

Infine, prendersi cura di se stessi, del proprio corpo attraverso l’esercizio fisico che favorisce la produzione di endorfine, molecole della felicità.


Leggi tutto l’articolo

See on www.piusanipiubelli.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.