Le sette sane abitudini per vivere meglio (e di più) - Psicologo Milano
Le donne usano internet per tradire, gli uomini per giocare…
10 novembre 2013
Quando le soluzioni ai nostri problemi li ingigantiscono….
10 novembre 2013
Mostra tutto

Le sette sane abitudini per vivere meglio (e di più)

Il mio parere: posto un articolo a firma della collega Di Loreto, la quale sottolinea 7 abitudini che sarebbe bene coltivare per perseguire uno stato di benessere.

Le trovo tutte molto sensate, mi verrebbe da aggiungerne una ottava, che ha a che fare con il rapporto che intratteniamo con la dimensione del piacere.

Concedersi almeno un piacere al giorno è importante perchè la vita deve essere piacevole, non sacrificale.

Voto articolo: 8/10

Tratto dall’articolo:

“In questo breve articolo vorrei ricordare un celebre studio condotto negli anni settanta ad Alameda County, California, da due ricercatori interessati a studiare gli effetti delle “sane abitudini”.

Belloc e Breslow (1972), intervistarono 7.000 residenti chiedendo loro quali tra questi “comportamenti di salute” praticavano abitualmente:

  1. Dormire 7 o 8 ore per notte;
  2. Non fumare;
  3. Fare colazione ogni mattina;
  4. Non bere più di un drink o due al giorno;
  5. Fare regolare attività fisica;
  6. Non mangiare fuori pasto;
  7. Non essere sovrappeso in misura maggiore del 10%.

Gli uomini “sani” avevano un tasso di mortalità del 28% rispetto agli uomini che mettevano in pratica da zero a tre abitudini e le donne avevano un tasso di mortalità del 48% (Breslow & Enstrom, 1980).”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on www.psicologa-salute-firenze.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.