Mai più nuovi Einstein: tempi duri per il genio scientifico - Psicologo Milano
Con più natura e meno tecnologia cervello creativo
10 novembre 2013
Elaborazione del lutto ai tempi di twitter
10 novembre 2013
Mostra tutto

Mai più nuovi Einstein: tempi duri per il genio scientifico

Secondo uno studioso americano, i tempi dei grandi geni della scienza sono tramontati: oggi la ricerca si basa su attività di routine e sull’impegno collettivo di migliaia di scienziati.

Come mai tutto ciò? La scienza è andata sempre più specializzandosi, cosicché le nuove scoperte sono possibili solo mettendo insieme scienziati che conoscono alcuni dettagli che, insieme, possono produrre un quadro più completo.


Non è più pensabile che un giovane impiegato possa, in un paio d’anni, pubblicare da solo quattro articoli scientifici rivoluzionari come fece Albert Einstein. Oggi le pubblicazioni scientifiche riportano anche decine di autori diversi.


Questo non vuol dire che i ricercatori di oggi siano meno intelligenti. L’intelligenza media sta aumentando e i ricercatori di oggi sono più preparati di quelli della scorsa generazione.


Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli – www.psicologo-milano.it‘s insight:

Il mio parere:

Sempre più studiosi sostengono l’importanza del lavoro di gruppo e il ridimensionamento degli scienziati in solitudine che all’improvviso vengono illuminati da idee rivoluzionarie.

Questa è una grande verità ancor più – a mio avviso – i gruppi sono composti da persone da noi lontane, differenti, da cui potere apprendere concetti che altrimenti sarebbero perduti e non visti.

Luca Mazzucchelli

See on scienze.fanpage.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.