Mamme part time, le migliori - Psicologo Milano
L’era dei cyberbulli: uno studente su quattro subisce o perseguita
10 novembre 2013
Perché stiamo diventando stupidi…
10 novembre 2013
Mostra tutto

Mamme part time, le migliori

Il mio parere: uno studio del Journal of Family Psychology dimostra che le donne che seguono meglio i figli non sono le casalinghe, bensì le lavoratrici part-time.

In effetti una donna nel corso della vita assume diversi ruoli, talvolta differenti e distinti da quello di mamma, che rappresenta una tappa fondamentale ma che è in continua evoluzione.

Farsi troppo “assorbire” da questo unico ruolo smettendo di investire su se stesse in altre aree è un rischio che occorre compiere con maggiore consapevolezza possibile.

Voto articolo: 8/10

Tratto dall’articolo:

“Dallo studio è emerso che le lavoratrici «parziali» si interessano delle attività pomeridiane dei bambini – dai giochi ai compiti a casa – molto più delle lavoratrici full-time e trascorrono con i piccoli la stessa quantità di tempo delle mamme casalinghe, ma in modo qualitativamente migliore.

I genitori hanno il ruolo di fungere da base sicura per i figli: ciò non vuol dire stargli appiccicati giorno e notte ma dargli sicurezza e fargli capire che sono un punto di riferimento su cui possono contare.

Insomma, i genitori devono stare nella testa e non nei letti dei figli.

Una madre soddisfatta e realizzata comunica felicità, sicurezza, benessere e rende autonomi i propri figli» ribadisce la psicoterapeuta.

Nella mia esperienza di psicoterapeuta ho visto molte donne che ad un certo punto hanno deciso di sacrificare il proprio lavoro e diventare mamme a tempo pieno.

Nel giro di poco, però, è iniziata la depressione e sono entrate in terapia nel momento in cui si sono accorte che anche i bambini erano scoordinati perché avevano a disposizione una mamma a tempo pieno, ma infelice.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on d.repubblica.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.