Multitasking? Una falsa verità sulla produttività a lavoro - Psicologo Milano
Sergio Castellitto torna con ‘In treatment’ –
10 novembre 2013
Le 10 regole per dormire bene
10 novembre 2013
Mostra tutto

Multitasking? Una falsa verità sulla produttività a lavoro

I risultati principali sono stati:

(a) Le persone più capaci nell’elaborazione del multitask non sono le persone che si impegnano simultaneamente nelle mansioni multiple perché, pur consapevoli delle proprie abilità, sanno che concentrandosi meglio su un compito alla volta ottengono l’efficacia di risultati.

(b) La percezione del multitask della gente che parla o usa il telefono mentre guida è gonfiata rispetto alla capacità reale di svolgere funzioni multiple nello stesso istante; infatti ben il 70% dei partecipanti ha pensato di essere sopra la media all’elaborazione multitask, che è statisticamente impossibile.


(c) I soggetti con alti livelli del impulsività e alla ricerca di emozioni risultano essere quelli più sicuri di sé e propensi al multitask, sebbene le loro performance siano negative.
Ma c’è un’eccezione che va sottolineata: le persone che usano il cellulare mentre guidano tendono a non essere impulsive ma sono consapevoli di sbagliare, infatti l’uso del telefono, anche quando non si dovrebbe, è una scelta intenzionale.

Luca Mazzucchelli – www.psicologo-milano.it‘s insight:

Dilagante tendenza quella del multitasking, talvolta ci fa credere di andare più veloci, mentre in realtà ci complichiamo soltanto la vita.

Mi chiedo come ne usciranno i nativi digitali, che sono immersi in una quantità di stimoli tecnologici che li invitano ad agire senza pensare a ciò che fanno…

Anche qui la prevenzione nelle scuole sarà probabilmente il primo fronte da rinforzare.

See on www.ninjamarketing.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.