“Non cancellare l’assistenza psicologica negli ospedali” - Psicologo Milano