Ottimismo & Felicità: Fattori Protettivi per Malattie Cardiovascolari - Psicologo Milano
Salute: uno studente delle scuole medie su 4 assume psicofarmaci
10 novembre 2013
A scuola di risata, 6 maggio giornata mondiale
10 novembre 2013
Mostra tutto

Ottimismo & Felicità: Fattori Protettivi per Malattie Cardiovascolari

Mi piace molto questa ricerca perchè va a studiare non più (o non tanto) l’effetto negativo delle emozioni come tristezza, ansia e rabbia, ma si concentra su cosa di buono ci possono fornire le emozioni positive, troppo spesso trascurate dagli psicologi e ricercatori.

Credo che concentradoci proprio su quest’ultime potremo sprigionare un grande potenziale insito nelle persone.

Voto articolo: 8/10

Luca Mazzucchelli

Tratto dall’articolo:

Un gruppo di ricercatori di Harvard sostiene che (…) il benessere psicologico ed emotivo possa ridurre il rischio di attacchi cardiaci, ictus e altri eventi cardiovascolari e in generale rallentare la progressione delle malattie cardiovascolari.

Per esempio, gli individui più ottimisti hanno il 50% di rischio in meno di vivere un evento iniziale cardiovascolare rispetto ai loro coetanei meno ottimisti.

Julia Boehm e Laura Kubzansky, sottolineano che l’assenza di stati negativi non è uguale alla presenza di stati positivi.

(…) non basta limitarsi a ridurre il malessere psicologico che accompagna queste malattie, ma è anche importante lavorare sulle risorse individuali per promuovere e rafforzare stati di benessere psicologico ed emotivo.

Leggi tutto l’articolo

See on www.stateofmind.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.