Parlare da soli: follia? No, stimolo cognitivo - Psicologo Milano
Perchè la psicoterapia funziona?
10 novembre 2013
Ortoterapia «fa bene anche a chi è sano»
10 novembre 2013
Mostra tutto

Parlare da soli: follia? No, stimolo cognitivo

Il mio parere: il dialogo prima di tutto, anche con se stessi, per costruire nuove realtà, approfondire i propri pensieri, crescere e cambiare idea.

Sembra questa idea di fondo confermata dallo studio interessante di questi studiosi americani.

Voto articolo: 8/10

Tratto dall’articolo:

“Ci siamo resi conto che la gente agisce in modo più impulsivo quando non può usare la propria voce interiore e dunque, in sostanza, parlare con sé stessa, mentre fa qualcosa.

Senza la possibilità di verbalizzare messaggi a sé stessi, i volontari esaminati nei nostri test non erano in grado di esercitare lo stesso ammontare di autocontrollo.

Di fatto, giorno dopo giorno mandiamo continuamente dei messaggi a noi stessi con l’intenzione di aiutarci – accudirci, esaminarci, motivarci.

Parlando con noi stessi ci diciamo, per esempio, che dobbiamo continuare a correre anche se siamo stanchi mentre facciamo jogging, oppure di smettere di mangiare anche se avremmo voglia di un’altra fetta di torta, o di trattenerci dal perdere le staffe nel pieno di una discussione.

Il nostro esperimento dimostra che questo dialogo interiore è comunque utile e molto diffuso, anche se non sempre la gente si rende conto di farlo.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on www.stateofmind.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.