Pendolari asociali: tutte le regole non dette per evitarsi - Psicologo Milano
Il tatuaggio: psicologia di un “marchio”
10 novembre 2013
E’ blog-mania tra le neo-mamme: oltre il 60% ne ha uno
10 novembre 2013
Mostra tutto

Pendolari asociali: tutte le regole non dette per evitarsi

Il mio parere: simpatico articolo che coglie un aspetto molto comune alle persone durante l’arco della giornata, e che rimanda a mio avviso alla difficoltà che abbiamo ad uscire dalla nostra zona di comfort.

Siamo portati a non affrontare i nuovi incontri, a chiuderci dentro noi stessi perchè mettersi in gioco in una relazione – anche se temporanea e transitoria – non sembra avere valore alcuno, ma che implichi esclusivamente un sacrificio.

Voto articolo: 9/10

Tratto dall’articolo:

“Per studiare vizi e virtù dei pendolari, la ricercatrice ha speso 3 anni a viaggiare in autobus in lungo e in largo negli States, percorrendo migliaia di miglia.

Per prima cosa, quella che per i pendolari non è né più né meno di una pura tecnica di sopravvivenza, in realtà ha un nome scientifico: “Comportamento asociale transitorio”, lo chiama Kim.

E’ il risultato, spiega, dell’accumulo di “una lunga serie di frustrazioni legate al dover dividere a lungo spazi pubblici di ridotte dimensioni”, costretti alla convivenza coatta con persone quasi sempre estranee, che nella migliore delle ipotesi suscitano indifferenza e nella peggiore fastidio.

E così, per tenerle lontane vale tutto: trafficare artificiosamente con computer, tablet e telefonini; far finta di dormire; accatastare di tutto sul sedile di fianco, addirittura simulare la follia osservando il vuoto con sguardo alienato.

Ma crearsi il deserto attorno quando il bus o il treno sono strapieni e i posti liberi si contano su una mano è un lavoro duro, osserva Kim.

Uno stress nello stress, che richiede sforzo e una lunga specializzazione ‘sul campo’, per guadagnarsi una sapienza che i più generosi tentano di trasmettere ai nuovi arrivati.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on www.iltempo.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.