Psicologia: la corte online è simile a quella reale - Psicologo Milano
Papa’ in sala parto sì o no? test e decalogo da tenere in mente…
10 novembre 2013
Psicologo Milano | Linee guida per intervenire sui DSA
10 novembre 2013
Mostra tutto

Psicologia: la corte online è simile a quella reale

La prima caratteristica paragonabile è nella comunicazione non verbale, quella fatta di sguardi e gesti: anche se dietro un monitor – e senza webcam – secondo Hazelwood la gente si forma un’opinione del compagno di tastiera fatta di un puzzle di microindizi. “La gente si forma impressioni del partner online basate su cose come gli errori di ortografia, l’uso di abbreviazioni e acronimi, la quantità di punti esclamativi, l’uso della grammatica”, dice l’esperta. In molti casi questo può essere determinante per il futuro del rapporto a distanza, quando ad esempio si decide di tagliare la connessione con qualcuno “di cui non piace lo stile di scrittura o che fa troppi errori”…

See on bamby.altervista.org

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.