Psicologo "manipola" i sogni con un'app per iPhone - Psicologo Milano
Cosa NON fare se l’altro è teso, arrabbiato, preoccupato?
10 novembre 2013
Università inglese di psicologia: omofobia maschera omosessualità…
10 novembre 2013
Mostra tutto

Psicologo “manipola” i sogni con un’app per iPhone

Dopo aver piazzato il telefono sul letto, la app è in grado di rilevare quando un dormiente inizia a sognare. Poi inizia ad evocare scene piacevoli, come passeggiare nei boschi, sdraiarsi su una spiaggia o stare in un tranquillo giardino.

Un allarme suona delicatamente prima del momento scelto al mattino per svegliarsi, al fine di lasciare chi utilizza la app riposato e felice.

 

Il professor Richard Wiseman, che ha ideato la app, sostiene che le persone depresse sognano di gran lunga più delle altri e spesso fanno brutti sogni. “Forse migliorare i loro sogni potrà aiutarli”, ha detto.

Wiseman, adesso, ha proposto un esperimento a cui spera che la gente partecipi in massa, dopo aver scaricato gratuitamente la app da iTunes o dal sito http://www.dreamonapp.com/.

 

I partecipanti saranno poi incoraggiati a condividere i loro sogni su Facebook e Twitter. La app rappresenta, dunque, pure un esperimento sociale.

 

http://www.in-dies.info/gruppo/?q=node/244

See on www.in-dies.info

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.