Sei poco determinato? Prova il modello AIDA - Psicologo Milano
Leggere è terapeutico
10 novembre 2013
Cellulare mon amour: da strumento di “difesa relazionale” a incentivo per il falso sè
10 novembre 2013
Mostra tutto

Sei poco determinato? Prova il modello AIDA

Il mio parere: un interessante modello pratico per cecare di dare una sferzata alla propria motivazione, motore fondamentale nel perseguimento dei propri obiettivi…

Voto articolo 8/10

Tratto dall’articolo:

“Il modello AIDA (…) le iniziali di questo modello indicano le 4 fasi che è necessario attraversare per sviluppare una determinazione incrollabile: A per Attenzione, I per Interesse, D per Desiderio, A per Azione.

  1. Il primo passo fondamentale per essere determinati è l’attenzione. Spostare la nostra attenzione su ciò che conta davvero, significa maturare una nuova consapevolezza di noi stessi e di quello che vogliamo per la nostra vita.
  2. Il secondo passo per essere più determinati è quello di coltivare l’interesse verso il nostro obiettivo. Prova a visualizzare la tua vita una volta che avrai raggiunto questo obiettivo, ma fallo in modo realistico e completo, senza trascurare nessun risvolto.
  3. Il semplice interesse non può giustificare un’emozione così forte… serve qualcosa di più, serve un ardente desiderio. Si ma, come si fa?! Ripetendo consciamente il primo ed il secondo passo del modello AIDA: poni continua attenzione ai tuoi obiettivi e mantieni vivo il tuo interesse per il loro raggiungimento.
  4. E’ inutile che ti ammazzi con queste seghe mentali della crescita personale se poi non metti in atto l’unica vera strategia che ti porterà al traguardo: l’azione. Tutto ciò di cui abbiamo parlato finora è finalizzato a rendere più semplice ed efficace la tua azione, ma se ti dimentichi di fare questo ultimo passo, beh, stiamo perdendo tempo.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on www.efficacemente.com

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.