approcci psicoterapia Archivi - Psicologo Milano
1 agosto 2013
analisi transazionale

Analisi Transazionale

analisi transazionaleGiorgio Piccinino è nato a Cittadella (PD) l’11 ottobre 1949.

Si è laureato in sociologia ed inizialmente ha lavorato nella direzione del personale di un’azienda della grande distribuzione occupandosi di relazioni industriali, sviluppo organizzativo e formazione.

Si è formato in Socioanalisi seguendo i seminari condotti di Gino Pagliarani alla fine degli anni 70 per poi approdare all’Analisi Transazionale diventando psicoterapeuta nel 1987 e membro delle relative associazioni nazionali (AIAT) e internazionali (EATA).

E’ attualmente partner del Centro E. Berne dove esercita attività di psicoterapeuta individuale, di coppia e di gruppo, ha sempre svolto il lavoro clinico affiancandolo con l’attività di consulenza e formazione per aziende private.

E’ stato fra i fondatori e membro del Comitato Scientifico di ” SCOA”, The school of coaching, di Milano, dove ha collaborato per diversi anni come docente e supervisore.

Nel 2000 ha fondato la scuola di Counseling del Centro E. Berne dove a tutt’oggi opera come coordinatore, docente e supervisore.

{loadposition intervistapiccinino}

Indice

01:05 La concezione del disagio secondo l’approccio Transazionale

03:34 Io Bambino, Io adulto, Io genitore: l’origine del cambiamento

07:05 Origini dell’approccio e doppio livello di Berne: Terapia Focale ed Analisi

11:27 L’importanza del lavoro di gruppo

15:18 Tecniche maggiormente utilizzate

21:02 Sbocchi lavorativi

23: 10 Testi di riferimento

27:18 Consigli per i giovani psicologi

22 giugno 2013
transpersonale.jepg

La psicoterapia transpersonale

Pier Luigi Lattuada è medico, psicoterapeuta nonché fondatore della Biotransenergetica.

Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università Statale di Milano nel 1981 e nel 1986 si è specializzato in Psicologia Clinica.

Contemporaneamente agli studi accademici ha seguito da un lato una formazione in medicina tradizionale cinese, medicina omeopatica e iridologia, dall’altro un percorso formativo in terapie psicocorporee con particolare attenzione all’approccio umanistico e transpersonale.

Dal 1981 il contatto con il Brasile e le pratiche della tradizione sciamanica sudamericana gli hanno consentito di percorrere un cammino personale di trasformazione che lo ha condotto, tra l’altro, ad elaborare con Marlene Silveira, una disciplina psico-spirituale di nuova concezione: la Biotransenergetica.

E’ presidente di Om Associazione per la Medicina e la Psicologia Transpersonale, direttore della Società Italiana di Biotransenergetica e del relativo Training di Formazione in Counseling Transpersonale.

Indice:

00:57 Il concetto di transpersonale e la concezione del disagio secondo questo approccio

03:56 Come promuovere il cambiamento

05:07 Espandere gli stati di coscienza: gli obiettivi della psicoterapia transpersonale

08:24 Relazione psicologo – paziente e ruolo dei confini

11:55 Radici teoriche dell’approccio

13:34 Il percorso di Pier Luigi Lattuada

15:44 Tecniche utilizzate

21:34 Sbocchi lavorativi

23.20 Libri di riferimento e consigli per i giovani psicologi 

{loadposition intervistalattuada}