cambiamento Archivi - Psicologo Milano
8 gennaio 2014
punto di vista

Perchè cambiare punto di vista? l’insegnamento delle illusioni ottiche

punto di vistaOggi voglio parlare di come spostare il nostro punto di vista rispetto alle cose che ci accadono, possa generare in noi una percezione completamente diversa di quanto è davanti a noi.

Ho pensato, a questo proposito, che non ci fosse strumento migliore per dimostrare questo concetto che partendo dalle illusioni ottiche, studiate in maneira approfondita dalla psicologia della Gestalt (che in tedesco vuol dire "forma").

5 gennaio 2014
gandolfi

Il cambiamento come funzione spontanea della mente

{loadposition gandolfi}

Ecco la bellissima intervista che Miriam Gandolfi mi ha concesso sul tema del cambiamento.

In sintesi in questa chiacchierata si parla di:

29 luglio 2013
nardone mazzucchelli

La psicoterapia breve strategica

L’approccio strategico
L’approccio ai problemi psicologici che la psicoterapia breve strategica vuole promuovere, è l’arte di risolvere complicati problemi mediante utilizzo di tecniche e tattiche che presentano il massimo di efficacia ed efficienza.
In questa intervista a Giorgio Nardone, approfondisco i punti salienti di questo approccio.
{loadposition nardone}
Dopo avere discusso in altra sede le basi teoriche sottostanti questo modo di intendere la psicologia, vorrei qui soffermarmi su altri due concetti importanti in ottica strategica:
  1. La differenza rispetto alle teorie psicologiche tradizionali
  2. La logica sottostante la Terapia breve strategica
8 febbraio 2011

Stratagemma utile: Lasciare tutto com’è affinché qualcosa cambi

stratagemma psicologico cambiamentoCambiare senza agire

Signore dammi la forza di cambiare le cose che posso modificare e la pazienza di accettare quelle che non posso cambiare e la saggezza per distinguere la differenza tra le une e le altre”: questa è la frase che viene detta nei gruppi degli Alcolisti Anonimi all’inizio e alla fine delle loro riunioni ed è questo il compito veramente complesso cui le persone si trovano di fronte quando devono decidere se applicare o meno questo stratagemma.
 
Chi lo dice che agire è sempre la soluzione ai propri problemi? È proprio vero che possiamo controllare tutto quello che ci circonda e che il nostro intervento sia così risolutivo quanto ci aspettiamo?
L’uomo è spesso spinto ad agire per imprimere una direzione agli eventi, ma non sono rari i casi in cui, nonostante la buona fede che accompagna i nostri gesti, si finisca in realtà per peggiorare la situazione oppure per lasciarla tale quale a quella che era in precedenza.