psicologia 2.0 Archivi - Psicologo Milano
18 ottobre 2011

Intervista su “D” – La Repubblica – Settembre 2011

Pro e contro dello psicologo online

Pubblico una intervista che è uscita su "D", l'inserto settimanale di Repubblica, il 9 ottobre 2011 nella quale l'amico e collega Davide Algeri si fa portavoce del Servizio Italiano di Psicologia Online, da noi fondato, sul tema "utilità della psicologia online". Di seguito il testo integrale delle nostre dichiarazioni, ovviamente tagliate sull'articolo pubblicato (e che è possibile consultare cliccando su: è utile lo psicologo online?)
Prima di lasciarvi al testo dell'intervista volevo però fare alcune precisazioni in risposta a quanto affermato dal nostro interlocutore, ossia la Dottoressa Zaccaria, presidente dell'Ordine degli Psicologi del Lazio.
23 settembre 2011

Lo psicologo 2.0 arriva su facebook

Psicologo 2.0

E' molto ricca la rassegna stampa che racconta dell'iniziativa che sto portando avanti con i colleghi del Servizio Italiano di Psicologia Online, ho pensato che il modo migliore per presentarla su questo sito fosse quella di riassumere i principali interventi su un'unica pagina, piuttosto che fare diversi articoli sul tema.
L'argomento principale è quello dello psicologo 2.0 e dello sportello di ascolto che abbiamo avviato su Facebook per fornire gratuitamente informazioni e primo orientamento ai navigatori che hanno perso la bussola.
Ulteriori numerosi articoli sono consultabili al link ufficiale del Servizio Italiano di Psicologia Online, nella sezione Rassegna stampa.
Buona lettura
Luca Mazzucchelli
12 settembre 2011

Intervista sul secolo XIX – Curarsi con l’E-therapy

web therapyCurarsi con la web-therapy - Lo psicologo ti ascolta su Facebook

Il secolo XIX uscito il 12 settembre 2011 riporta un'intervista molto articolata a firma di Isabella Faggiano in merito alla web therapy e il Servizio Italiano di Psicologia Online e ad altre iniziative che ho portato avanti in questi ultimi due anni con il gruppo AlgeriMazzucchelli - Psicologia Innovativa.
In particolare i colleghi del Servizio Italiano di Psicologia Online (SIPO) Davide Algeri, Francesco Pagnini e Matteo Radavelli presentano l'ultima idea che cerca di avvicinare le persone alla psicologia utilizzando Facebook, il social Network più conosciuto al mondo.
Sono convinto che vi sia una domanda inespressa di psicologia che fatica ad emergere perchè le persone hanno timore a rivolgersi ad uno psicologo in carne ed ossa in prima battuta.