psicoterapeuta sistemico relazionale Archivi - Psicologo Milano
29 luglio 2013
psicologia sistemico relazionale

approccio sistemico relazionale Milano

psicologia sistemico relazionaleL’approccio sistemico relazionale in psicologia

Benché non sia semplice riassumere in poche righe e con un linguaggio semplice la complessità dell’approccio sistemico relazionale, proverò a dare per sommi capi alcuni spunti di riflessione su questa modalità di intervento, includendo una breve videochiacchierata che ho fatto con Miriam Gandolfi dove parliamo di cambiamento e patologia nell'approccio sistemico relazionale, e una con Valeria Ugazio, mia mentore e insegnante nonchè fondatrice della scuola in psicoterapia Eist di Milano.

Rimando invece a chi volesse approfondire più dettagliatamente l'approccio a una serie di videointerviste che ho fatto a esperti nel settore.

L’approccio sistemico nasce da Bateson, personaggio esterno alla psicologia clinica perché antropologo di mestiere, che è il primo a introdurre, tra gli anni 20 e 30, il concetto di soggetto contestuale. Con questo termine Bateson teorizza l’idea che la personalità dell’uomo sia l’esito di processi interattivi e la soggettività, quindi, viene costruita nell’interazione con l’ambiente e gli altri individui.

{loadposition intervistaugazio}

Bateson si pone in antagonismo all’Io cartesiano e al soggetto deconstestualizzato della filosofia moderna (il no where che porta all’individualismo molto diffuso ai nostri giorni) secondo la quale non si hanno radici e non importa “dove sei” o “con chi sei agganciato”, contrastando con la concezione propria di tutte le società premoderne, dove si è sempre il figlio di qualcuno, con i pro e contro che questa appartenenza implica.