studiare fa bene Archivi - Psicologo Milano
1 maggio 2012

Compiti a scuola: giusto o sbagliato?

compiti a scuolaHo rilasciato un'intervista al Secolo XIX sul tema "compiti a casa", dove mi è stato chiesto se hanno valore recenti teorie di pedagogisti che suggerirebbero l'abolizione di tali pratiche.

L'articolo completo può essere letto qui.

Di seguito l'intervista che ho rilasciato in versione integrale, buona lettura!

I compiti a casa sono a suo avviso da eliminare?

Credo che i compiti a casa siano una buona cosa se vissuti con spirito produttivo e piacevole, pertanto se non esagerati ma fatti apprezzare da docenti e genitori quale parte integrante della formazione e della crescita della persona. Il problema è che in molti vivono il fare i compiti come una seccatura, ed è allora compito dei docenti e degli educatori di fare apprezzare la bellezza di imparare, promuovendo un approccio costruttivo al doversi esercitare per perfezionarsi e raggiungere un'evoluzione in più. Certo non è solo sui libri però che si impara: esperienze pratiche e concrete capaci di emozionare positivamente il ragazzo sono molto più efficaci in questo senso. Studiare può essere bello e gratificante? a mio avviso si, e i compiti stessi possono andare in questa direzione: il problema non è quindi compiti si o no, ma compiti "come"!