Una mamma che lavora: missione impossibile? - Psicologo Milano
Cancro: l’influenza delle aspettative sull’esito terapeutico
10 novembre 2013
Anche preti e suore in cura dallo psicologo
10 novembre 2013
Mostra tutto

Una mamma che lavora: missione impossibile?

Il mio parere: pubblico un articolo della collega Elena Zauli , che ringrazio per la collaborazione, su un tema che soprattutto le lettrici della mia pagina facebook hanno chiesto di apprfondire: lavoro e maternità.

Buona lettura.

Tratto dall’articolo:

“La questione lavoro, per le mamme, è un dilemma.
Se devi lavorare per pagare una baby sitter ti chiedi quanto ne valga la pena.

Se hai deciso di fare la mamma a tempo pieno e passato gli ultimi tre anni della tua vita a parlare in modalità baby talk* , niente, per il mercato del lavoro ti sei irreversibilmente rincoglionita e quindi sei out.

Alla fine diventa un’impresa contro il mondo.
Cosa fare?

Ogni situazione ha mille prospettive e dietro a una difficoltà c’è sempre, nascosta, un’opportunità.

Sto conoscendo sempre più mamme, sia di persona che nel web, che si sono trovate di fronte a questo crocevia.

Alcune hanno cambiato strada creando qualcosa di nuovo e autogestito e gli è andata bene.

A volte cambiando strada si possono scoprire delle risorse personali che non si credeva di avere.

Cambiare non è semplice, ma è possibile.

Occorre sapere dove andare, altrimenti ci si può perdere.

A volte ci si perde davvero e allora è necessario ritrovarsi.

E a volte ci si ritrova meglio di prima.

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchellli

See on theyummymom.blogspot.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.