Adolescenti & Gambling Online - Psicologo Milano
Dipendenza da internet: per gli psicologi americani non esiste, ma c’è chi crede il contrario
10 Novembre 2013
Cosa cambia nella coppia con l’arrivo di un figlio?
10 Novembre 2013
Mostra tutto

Adolescenti & Gambling Online

Il mio parere: fenomeno sempre in maggiore aumento e troppo spesso sottovalutato dai genitori.

Questo utile articolo mostra le dimensioni del fenomeno e quando è necessario preoccuparsi.

Voto articolo 8/10

Tratto dall’articolo:

“per essere definita “patologica” o “problematica”, la navigazione in rete deve presentare le tre seguenti caratteristiche:

  • Essere percepita come incontrollabile dal soggetto
  • Provocare distress e significativo dispendio di tempo, con conseguenti difficoltà sociali, occupazionali e/o economiche
  • Essere presente non solo durante episodi di mania o ipomania (Shapira et al., 2000).

Il risultato forse più sconcertante è che ben il 15.1 % (n = 73) degli adolescenti esaminati praticava il gambling online (seppur con frequenza diversa: il 54.8% da 1 a 4 volte a settimana, il 45.2% almeno 5 volte a settimana).

La frequenza del gambling tra i maschi risultava 2.86 volte maggiore rispetto a quanto riportato dalle femmine.

I gamblers riferivano, in media, maggiori problemi di condotta e più alti punteggi alla sottoscala “problemi coi pari” rispetto al gruppo di controllo.

Riguardo all’associazione con un uso di internet generalmente problematico, circa un quarto degli adolescenti gamblers superava il punteggio di cutoff per questa variabile.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on www.stateofmind.it

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.