Blog

Come cominciare bene il 2013? Pensando negativo

Benessere / Psicologia

Come cominciare bene il 2013? Pensando negativo

Un pioniere del “percorso negativo” è stato il psicoterapeuta newyorkese Albert Ellis, che morì nel 2007. Egli riscoprì un’intuizione fondamentale dei filosofi stoici dell’antica Grecia e Roma: che a volte il modo migliore per affrontare un futuro incerto è quello di concentrarsi non sullo scenario migliore ma su quello peggiore.

Seneca lo stoico era un radicale in materia. Se avete paura di perdere la vostra ricchezza, scrisse, “mettete da parte un certo numero di giorni, durante i quali mangerete cibo scarso e a poco prezzo e vestirete con il vestito più grossolano e ruvido, dicendo a voi stessi per tutto il tempo: ‘E’ questa la condizione che temevo? “

Pensare in dettaglio sul peggiore scenario probabile, una tecnica che gli Stoici chiamano “la premeditazione del male”, può contribuire a minare il futuro del suo potere di produzione di ansia.

La psicologa Julie Norem stima che circa un terzo degli americani istintivamente utilizza questa strategia, da lei definita “pessimismo difensivo.” Il pensiero positivo, al contrario, è lo sforzo di convincere se stessi che alla fine le cose andranno bene; il che può rafforzare la convinzione delle terribili conseguenze se ciò non succederà.

Luca Mazzucchelli – www.psicologo-milano.it‘s insight:

Bell’articolo che mette sul piatto alcune riflessioni su un tipo di pensiero positivo poco utile, e sulla necessità invece di entrare nelle paure affrontando i nostri fantasmi prima che si realizzino davanti ai nostri occhi.

Il pensiero negativo può essere utile come tecnica per esoricizzare paure, per prepararsi al peggio e per non scappare dai nostri timori.

Attenzione, però a non dimenticarci anche l’importanza del pensiero ottimista.

See on www.milanofinanza.it

SEGUIMI SU INSTAGRAM

Ogni giorno su Instagram fotografie e video inediti di quello che faccio.

SEGUIMI SU YOUTUBE

ACQUISTA I MIEI LIBRI

I Miei Libri - Psicologo Milano

SEGUIMI SU FACEBOOK