Blog

Il cane e il suo padrone: la somiglianza di chi si ama

Psicologia

Il cane e il suo padrone: la somiglianza di chi si ama

Il mio parere: in molte situazioni cliniche mi accorgo di come gli animali talvolta assumano connotazioni simili a quelle di un farmaco per i loro padroni, rassicurandoli e facendoli sentire meno soli e più importanti.

Lo studio che segue prova a dimostrare come l’uomo sia forse inconsapevolmente attirato da quegli animali le cui caratteristiche psicologiche assomigliano molto alle nostre.

Dalmata, bulldog e spitz sono famosi per essere coscienziosi, mentre i cani da lavoro come san bernardo e alano sono considerati intelligenti e amorevoli.

Voto articolo: 8/10

Tratto dall’articolo:

“Osservare il cane prima del padrone, potrebbe, in molti casi, aiutarci a capire di più sull’uomo che porta al guinzaglio l’animale.

Secondo gli psicologi inglesi Lance Workman e Jo Fearon dell’università di Bath (…) nel caso di questi animali vale il vecchio detto che “chi si assomiglia si piglia.

Attraverso un questionario compilato dal campione, i due hanno infatti indagato sulle caratteristiche caratteriali degli intervistati e comparato poi i risultati con quelli dei tratti caratteriali comunemente riconosciuti nelle razze più diffuse nel Paese”.

Leggi l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on www.corriere.it

SEGUIMI SU INSTAGRAM

Ogni giorno su Instagram fotografie e video inediti di quello che faccio.

SEGUIMI SU YOUTUBE

ACQUISTA I MIEI LIBRI

I Miei Libri - Psicologo Milano

SEGUIMI SU FACEBOOK