Blog

Psicanalisi, troppi anni buttati?

Attualità / Psicologia

Psicanalisi, troppi anni buttati?

Il mio parere: questo articolo farà discutere, ma io credo che la denuncia che vuole lanciare sia sensata e vada ascoltata.

Da un punto di vista prettamente clinico sono due elementi che voglio condividere in questa sede. Il primo è che sebbene non sia possibile guarire da questi disturbi di origine fisica, questo non necessariamente implica che la psicologia non possa dare sollievo alla persona che soffre.

Il secondo è l’importanza in tutte le diverse forme di terapia di affidarsi a psicologi che accettino di ragionare per obiettivi, monitorando periodicamente l’andamento del percorso per vedere se ci si sta muovendo nella giusta direzione.

Voto articolo 8/10

Tratto dall’articolo:

“Anni di psicoterapie per fobie, rabbia repressa, apatia, stati d’ansia, senza che nulla funzioni davvero.

Perché forse alla base dei disturbi catalogati come psicologici potrebbe esservi una causa propriamente “fisica”, una patologia ben precisa.

Per Barbara Schildkrout, psichiatra e docente alla Harvard Medical School, sarebbero oltre cento i sintomi spesso considerati di sola natura psicologica e che invece possono nascondere malattie e scompensi fisiologici.

In generale, si può ipotizzare che alcune patologie mediche ben precise possano spiegare un quarto dei problemi psichiatrici, o che, comunque, contribuiscano a peggiorarli.

Così, “senza una corretta diagnosi, i pazienti potrebbero rimanere in cura per mesi, credendo di avere delle questioni irrisolte con il padre, quando è possibile che il loro problema, per esempio un cambiamento della personalità, dipenda da un trauma cranico subito un decennio prima.”

Leggi tutto l’articolo

Luca Mazzucchelli

See on espresso.repubblica.it

SEGUIMI SU INSTAGRAM

Ogni giorno su Instagram fotografie e video inediti di quello che faccio.

SEGUIMI SU YOUTUBE

ACQUISTA I MIEI LIBRI

I Miei Libri - Psicologo Milano

SEGUIMI SU FACEBOOK