Come sopravvivere a una relazione a distanza - Psicologo Milano
coronavirus vaccino
Il vaccino al virus: come proteggere la nostra salute
3 Aprile 2020
ottimismo coronavirus
Uscire dalla crisi: ottimismo vs realismo?
19 Aprile 2020
Mostra tutto

Come sopravvivere a una relazione a distanza

relazione a distanza

Sopravvivere a una relazione a distanza.

Ricordo quando avevo 23 anni e la mia fidanzata dell’epoca decise proprio di fare un Erasmus in Spagna, a Salamanca per la precisione. Se te lo stessi chiedendo: no, non finì bene la relazione, ma non per colpa dell’Erasmus, scoglio che riuscimmo a superare.

Ecco quindi i miei suggerimenti per portare avanti una relazione a distanza.

 

1. Non lasciare tutto al caso

Non dico che occorra pianificare tutto nei minimi dettagli, ma è importante definite i parametri della vostra relazione.

Il 70%  delle relazioni a lunga distanza falliscono se i cambiamenti sono imprevisti. Quindi, risparmiatevi le sorprese e intavolate una discussione seria con il vostro fidanzato o fidanzata e decidete le seguenti cose: per quanto tempo durerà la parte a distanza della vostra relazione? Un’estate? Un anno? C’è un limite di tempo?

Meno il futuro è incerto e più il rapporto sembra essere migliore! Quanto spesso vi farete visita? Quali sono, secondo voi, i modi migliori per parlarvi (mail, telefono, Skype)?

 

2. Fate cose insieme, da separati

Fate lo stesso pasto, noleggiate lo stesso film nel weekend, giocate insieme ai videogiochi online: solo perché vivete lontano non significa che non possiate continuare a condividere le piccole esperienze quotidiane che compongono un rapporto normale.

Sembrerà una piccolezza, ma la coppia è tenuta assieme da un archivio storico di esperienze condivise. Se puoi arricchire questo archivio anche a distanza, meglio: aumenterà i punti di contatto.

 

3. Dedica tempo al tuo partner

Dedica del tempo per parlare con il tuo partner, ogni giorno. Non è necessario che parliate sempre di cose importanti: parlate di cosa avete mangiato per cena e del perché il vostro lavoro è stressante.

Se vi parlate quotidianamente, la distanza vi sembrerà più piccola. 

 

4. Lascia perdere la gelosia

In amore o ti fidi o non ti fidi.

Inoltre, che tu decida di fidarti o meno, se il tuo partner ti vorrà tradire, lo farà. Anzi, molto più facile che ti tradisca se lo pressi, fidati

 

5. Fatevi visita appena potete

Nel mio caso, siccome all’epoca ero avanti di un anno sugli esami universitari da dare mi sono trasferito per un intero mese a fare festa a Salamanca.

Può sembrare un consiglio ovvio, lo so, ma niente è meglio del vedere qualcuno di persona.  

Non è certo facile mantenere un rapporto intimo con la persona amata quando è lontano, comunque ricorda che non tutte le relazioni hanno la geografia contro. Sapevi che quasi quattro milioni di matrimoni sono relazioni a distanza? Quello della separazione è uno dei più importanti modi di mettere alla prova il rapporto.

Ho visto persone che hanno compreso la vera importanza del partner nel momento dell’allontanamento. 

 

Se vuoi cambiare in meglio la relazione col tuo partner, clicca qui: https://luca-mazzucchelli.mykajabi.com/coppia-felice

 

Commenti
Luca Mazzucchelli
Luca Mazzucchelli
Direttore della rivista "Psicologia Contemporanea", Vicepresidente dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato il canale youtube “Parliamo di Psicologia”, con cui ispira migliaia di persone su come vivere meglio grazie alla psicologia, ha dato vita alla "Casa della Psicologia" assieme ai colleghi dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia ed è consulente editoriale delle collane di Psicologia Giunti Editore.