Blog

“Santa pazienza!”. Come imparare a non arrabbiarsi

Benessere / Psicologia

“Santa pazienza!”. Come imparare a non arrabbiarsi

IMPARIAMO A DISTACCARCI DALLA SITUAZIONE:

La prossima volta che qualcuno si comporta in modo tale da suscitare in noi rabbia o irritazione, cerchiamo di individuare le ragioni che hanno spinto quella persona ad assumere quel particolare atteggiamento. Perchè ha avuto quel comportamento? Intendeva deliberatamente farti arrabbiare? Spesso scopriremo che nella maggior parte dei casi la sua intenzione non era quella.

IMPARIAMO A OSSERVARCI:

Quando si inizia a riflettere accade qualcosa di divertente. Iniziamo a realizzare che la maggior parte dei nostri problemi sono legati non alle situazioni problematiche in sé, ma esclusivamente all’interpretazione che noi stessi facciamo di quelle situazioni.

NON CERCHIAMO DI CAMBIARE LE PERSONE:

Sperare che gli altri cambino è una pure ‘illusione’ che non ci aiuta e spesso ci fa perdere tempo e pazienza. Bisogna invece imparare ad accettare il fatto che l’altro non diventerà mai come si vorrebbe.

FERMIAMOCI A PENSARE ALL’IMPATTO CHE LA NOSTRA RABBIA AVRA’ SUGLI ALTRI:

Probabilmente ognuno di noi in passato ha fatto o detto qualcosa, in un momento di rabbia, di cui si è poi amaramente pentito. Questo perchè i comportamenti e le parole dettate dalla rabbia possono davvero ferire chi ci è vicino e spesso si tratta proprio delle persone a cui volgiamo più bene, familiari ed amici.

LA PAZIENZA E’ SEMPRE LA SOLUZIONE MIGLIORE:

Quando stiamo per arrabbiarci, cerchiamo di ricordare a noi stessi che perdere la pazienza ci renderà più nera la giornata e che poi avremo bisogno di molto tempo per riacquistare la nostra serenità. Ne vale la pena?

See on psicologoinfamiglia.myblog.it

SEGUIMI SU INSTAGRAM

Ogni giorno su Instagram fotografie e video inediti di quello che faccio.

SEGUIMI SU YOUTUBE

ACQUISTA I MIEI LIBRI

I Miei Libri - Psicologo Milano

SEGUIMI SU FACEBOOK